U.F.O. (Un Fottuto Oblio)

Questa è una delle prime frasi di impatto in rima che scrissi per le mie canzoni, alla quale tra l’altro sono affezionata perché fu la prima che estrapolai dal suo contesto e a cui diedi un titolo: U.F.O. (Un Fottuto Oblio), che forse è riuscito meglio della frase in se! Sulla falsa riga dello stato sociale posso dire: questa canzone (ancora) non esiste.

Hai presente
     quella sensazione di vuoto
     che ti fa mancare il suolo
                       da sotto le gambe?

C'ho fatto così tanto l'abitudine
         che ormai per attitudine
               mi sento un disco volante